Eseguiamo ogni giorno con successo il trapianto capelli con la tecnica FUE Zaffiro e siamo tra i primi ad averla adottata dal 2016. Grazie al bisturi in zaffiro, questa tecnica garantisce un migliore attaccamento dei follicoli piliferi estratti nelle nuove aree di destinazione e, quindi, degli autotrapianti

Trapianto di capelli con tecnica FUE Zaffiro

La FUE è una tecnica di autotrapianto di capelli che consente di estrarre unità follicolari in zone ad alta densità per ridistribuirle in aree interessate da calvizie o diradamento.

L’intervento di estrazione si esegue in anestesia locale – perciò è completamente indolore – tramite un punch motorizzato. L’estrazione a scacchiera protegge la zona donatrice da un trauma eccessivo. Le unità prelevate vengono mantenute vitali fino al momento dell’innesto o trapianto.

Prelevando i nuovi bulbi da un’area non soggetta al DHT, l’ormone responsabile della calvizie, si ottengono risultati duraturi.

Trapianto capelli FUE Zaffiro

Il trapianto capelli con tecnica FUE Zaffiro prende il nome dallo speciale bisturi utilizzato nella fase di apertura del canale di innesto.
La lama in zaffiro, estremamente resistente e tagliente, in grado di mantenere il filo, è anche antibatterica, tanto che nei canali aperti con la punta in zaffiro il tessuto non si deteriora, garantendo un migliore attaccamento dei follicoli piliferi nelle nuove posizioni.
La precisione millimetrica delle lame in zaffiro permette inoltre una maggiore densità delle unità follicolari per centimetro quadrato (trapianti fino a 5.000 bulbi).

Dopo un colloquio con i nostri medici specialisti ed esperti, inizia un esame più approfondito su capelli e cuoio capelluto, per determinare il tipo di perdita di capelli.
Discutiamo con i nostri pazienti le aspettative e le esigenze di ciascuno.
Il giorno dell’operazione, i capelli della persona vengono accorciati a 3 mm. L’area donatrice viene anestetizzata senza ago e gli innesti vengono raccolti con micromotori.
Dopo aver applicato l’anestesia locale alla zona da trapiantare, con lame in zaffiro vengono aperti singolarmente i canali per l’innesto dei follicoli piliferi.
Si esegue la medicazione nella zona donatrice, che viene coperta.
L’operazione FUE Zaffiro è completata.

I vantaggi del trapianto capelli F.U.E. Zaffiro

Grazie all’impiego del bisturi in zaffiro per l’autotrapianto capelli si ottengono numerosi vantaggi:

REVENZIONE DELLE INFEZIONI E TESSUTI PROTETTI
grazie alla lama antibatterica e antimicrobica
MASSIMA DENSITÀ
grazie alla forma e all’affilatura delle lame in zaffiro il chirurgo può innestare più unità follicolari (o bulbi) in un centimetro quadrato
RISULTATI PERMANENTI
grazie all’estrazione in un’area in cui i follicoli non sono soggetti all’azione del DHT, i capelli non cadono dopo il trapianto
RISULTATI NATURALI
grazie alla punta in zaffiro è possibile direzionare l’incisione in modo da dare il giusto angolo di crescita a ogni singolo capello, per un effetto naturale (non si avrà il temuto “effetto bambola”) b
SUCCESSO GARANTITO
il bisturi in zaffiro garantisce un’alta percentuale di sopravvivenza delle unità follicolari. Grazie alle diverse misure delle lame è possibile effettuare incisioni simili alla grandezza dell’unità follicolare, riducendo il rischio di un eventuale cambio di direzione o caduta dei bulbi
L’intervento è sicuro e non invasivo, perché non lascia segni visibili o cicatrici nelle aree interessate da espianto e impianto.
Scopri se puoi candidarti a un trapianto FUE Zaffiro:
richiedi subito una consulenza.